Il blog di Luciana Coén

Archivi del mese: novembre 2013

Millequattrocentosessantun giorni fa
quattro occhi
si incontrarono
guardarono
riconobbero
amarono.

Forse.

Una mano
compassionevole
li ha chiusi,
per sempre,
millequattrocentotrentadue giorni dopo.

images

Annunci

D
il mio nome inizia…iniziava? così

D
delirio
devastazione
dolore
deserto
demone
divampano
insieme alle fiamme che ho acceso;

D
domani che più non ho
nè davanti nè dietro
nè ho lasciato a Lei,
D
donna
quella che ho visto
forte davanti a me.

D
distruggere
dissotterrare
donare
tutto l’amore dirompente
che invece ho disfatto.

D
dialogo dissolto
dalla dissonanza del dubbio.

D
domanda sul mio futuro
demolito
sempre più debole.

D
dopo tutto questo
dopo la distruzione agìta
cosa mi è rimasto?

D
dolore vuoto
dentro il mio guscio
perchè tale adesso sono,
soltanto un guscio
privo di anima
di calore
di vita.

D…IO
perchè non ho fermato
la mano
gravida di morte?


Flora Tommaseo – La stanza dei pesci – Edizioni Alphabeta 2013

folon


mostra cino

testo mostra cino
l’impegno civile unito all’espressione artistica del Maestro Marcello Gentili, avvocato, in uno degli angoli più suggestivi di Firenze, nella strada dove sembra essere nato Boccaccio e nello studio che fu di Ottone Rosai. Con la collaborazione di 24 marzo onlus http://www.24marzo.it (Argentina, desaparecidos) e http://www.qudulibri.wordpress.com.‎