Il blog di Luciana Coén

Archivi categoria: arte

Si è svolta il 1° giugno la Serata dedicata al 40° anno del gemellaggio tra Dresda e Firenze presso il Deutsches Institut Florenz, organizzata dalla sig.ra Raffaella Nardi responsabile del programma culturale dell’istituto fiorentino

2018-06-01 22.38.20-3

Durante la serata sono intervenuti i docenti e gli studenti degli istituti Buontalenti, che hanno effettuato uno scambio con un istituto a Dresda, e l’istituto Virgilio di Empoli, riportando le  suggestioni delle proprie esperienze.

E’ stato proiettato uno spezzone del video fatto da Elena Cencetti, coreuta fiorentina residente a Dresda, e da Sophia e Franziska Hoffmann, artiste multimediali di Dresda.

Il video è stato presentato da Luciana Coèn, madre di Elena Cencetti insieme al padre, Sergio. Il lavoro è nato da un progetto presentato da Elena a Dresda per le iniziative a favore della candidatura della città sassone per la città della cultura europea del 2025: 60 i progetti presentati, scelti e finanziati 13, tra cui quello di Elena, unico con una visione oltre confini, internazionale. Infatti la ballerina ha voluto cogliere similitudini nella vita delle due città, danzando in luoghi meno turisticizzati ma più rappresentativi della quotidianità, vissuti cioè più dalla cittadinanza. Le riprese sono state effettuate dalle due artiste specializzate in multimedialità Sophia e Franziska Hoffmann che hanno poi effettuato il montaggio, scegliendo i pezzi più significativi, sovrapponendo le immagini di Firenze e Dresda sulle quali emergeva la danza di Elena. La musica è stata inserita a riprese ultimate, in sede di montaggio, privilegiando i suoni rumori ritmi della vita cittadina. Infatti Elena ha sempre ballato e creato i movimenti sulla base delle suggestioni e risonanze che le provenivano dagli ambienti in cui si trovava, talvolta ripetendo movimenti in ambienti similari nelle due città. Le riprese/montaggio si sono svolte nell’arco di tempo aprile 2017-maggio 2018, iniziate a Dresda, poi soggiorno a Firenze nell’ottobre 2017 e conclusione a Dresda. Il video è stato proiettato integralmente presso il comune di Dresda il 15 maggio u.s. in occasione del rinnovo del gemellaggio tra le due città alla presenza del vice sindaco di Dresda, dell’assessora al Turismo del comune di Firenze, A. P. Concia e del direttore della Galleria degli Uffizi E. Schmidt. Il progetto, ben apprezzato, ha ottenuto un ulteriore finanziamento per il suo proseguimento con la città di S. Pietroburgo, gemellata anch’essa con Dresda.

La madre ha presentato i ringraziamenti di Elena, Sophia e Franziska al Comune di Firenze per il patrocinio e alla Landeshauptstadt Dresden per il supporto e il finanziamento.

la presentazione a Dresda

 

la presentazione a Firenze

 

La serata è continuata con le parole dell’architetta Raffaella Giardiello che ha focalizzato le similitudini artistiche architettoniche fra le due città attraverso un excursus storico culturale.

2018-06-01 21.09.02

Ha chiuso la piacevole e interessante serata la musica di Bach magistralmente spiegata e suonata al pianoforte dalla clavicembalista/pianista Pamela Burrini

2018-06-01 21.47.07

Un ringraziamento al Deutsches Institut Florenz nella persona della sig.ra Raffaella Nardi per aver organizzato la serata; ai partecipanti alla serata, che sono stati numerosi, sala completamente piena; alla pianista Pamela Burrini, all’architetta Raffaella Giardiello; ai docenti e studenti del Buontalenti e del Virgilio e in ultimo, ma non meno importanti, Sophia e Franziska Hoffmann per la loro professionalità e sensibilità artistica e a mia  figlia Elena perchè continua a suscitarci emozioni profonde.

A tutti l’augurio di proseguire con forza e suggestioni nelle loro strade!

Annunci

gita fuori porta….

suggestioni da una splendida città, Ferrara

interessantissima mostra e emozionante camminare in nuovi scorci

e trovare altre parole e tanto verde


La settimana intensa di incontri e presentazione libri si è conclusa, nonostante il tentativo di censura. Ogni presentazione ha portato nuove e interessanti riflessioni sui miei scritti, proposto sguardi diversi. Adesso per me il riposo dopo tutte le forti e coinvolgenti emozioni, ma non prima di aver ringraziato per la stima e il sostegno; per aver creduto (e credere) in me e nella mia scrittura:

Hanz Gutierrez, Centro culturale di scienze umane e religiose (CECSUR), Istituto avventista di cultura biblica, Firenze;

Maria Rosa Zigliani, Grazia Chiarini e Leonardo Fei, Società Italiana Medicina Psicosomatica (SIMP) Sezione Toscana;

Chiara Molducci, assessore Pubblica Istruzione comune San Casciano V. Pesa;

Marco Rossetti, Biblioteca comunale S. Casciano V. Pesa;

Eugenia Liaci, pittrice, Atelier Stella Sambuca V. Pesa;

Nadia Bassanese, psicoterapeuta, associazione La Finestra Firenze;

Rosella Borghi, per la sua presenza, vicinanza, amicizia e per i suoi preziosissimi e apprezzatissimi acquerelli;

e tutti i partecipanti che con le loro  emozioni,  attenzione, coinvolgimento e contributo hanno reso gli incontri densi di significato.

Grazie dall’anima

acquerelli di Rosella Borghi proprietà riservata


Apri locandina:

locandina oblate

 

Il corpo femminile, arte malattia e benessere alla Biblioteca delle Oblate a Firenze a iniziare da sabato 24 marzo, a cura della SIMP Toscana