Il blog di Luciana Coén

Archivi categoria: assenza

Mi nutro dell’assenza

mi nutro nell’assenza

-assenza io stessa-

i giorni  si rincorrono.

Mi appartiene,

questa assenza,

senza volto nè corpo

come il sole

e la notte

-lievi i loro veli

abbracciano la storia.

Dolore ancestrale

mai sopito

quasi irriducibile

silente

come brace perennemente viva

-quando affiora, dilania

e brucia.

Città deserta, all’alba. Chi giace, ha solo un corpo; il volto coperto.

Annunci