Il blog di Luciana Coén

Archivi categoria: impegno civile

liberamente ispirata dal/al libro di Eve Ensler, Chiedimi scusa, Il Saggiatore 2019

 

Chiedimi scusa

dal profondo del cuore

e della fede

credendoci fin nel midollo

 

per tutte le volte

che le tue parole

le tue mani

i tuoi sguardi

i tuoi silenzi

mi hanno violato

 

rompendo una porta

(ci avevo sbattuto io….?)

stracciando un libro

chiudendomi la bocca

e la porta

 

chiedimi scusa

per tutte le volte che

leccando un gelato

il tuo sguardo concupiscente

è andato oltre

in territori sgraditi

 

chiedimi scusa

per tutte le volte

che hai cercato il mio corpo

per te, solo per te

e non lo hai rispettato

nè hai rispettato me

 

chiedimi scusa,

per una volta

prova,

anche se non so

quanto potrà incidere

e scalfire

il dolore che hai scavato

dentro di me;

chiedimi scusa.

 


https://www.corriere.it/cronache/19_ottobre_16/lampedusa-mamma-figlio-morti-abbracciati-fondo-mare-scena-straziante-ai-sommozzatori-bc37e702-f000-11e9-81a1-69c10afe61cf.shtml

Senza parole,

per giorni,

io,

e

donne e bambini

senza più voce

nè vita;

qualche borbottio

stentato

infine

risale in superficie.

Ti porto con me

stretto al petto

-doveva nutrirti

latte materno;

ti abbraccio forte

scivoliamo fluttuanti nelle acque

-non più quelle protettive

e calde

del mio grembo;

salate, penetrano in noi

e noi penetriamo in loro

 profondamente

fino a toccare i fondali

del mare sempre più scuro.

Ma non aver paura,

ti proteggo io

stretto a me

cuore su cuore

-stessa vita

stessa morte-

con tanto amore,

in fondo al mare

insieme

ancora.


marzo donne san casciano

27 marzo ore 21

presentazione dell’ultimo mio libro

Torno per un giorno

con gli acquerelli splendenti di Rosella Borghi


Dietro il sorriso di una donna

c’è una bimba abbandonata dalla madre;

ci sono sul corpo di un’adolescente

mani pesanti cariche di violenta morbosità

prive del tocco gentile dell’amore.

 

Dietro il sorriso di una donna

c’è la pelle scura

che la fa vedere con altri occhi

ci sono i denti candidi

-brillano sul suo viso

quando le labbra si schiudono nel sorriso.

 

Dietro il sorriso di una donna

c’è la forza prorompente irrefrenabile

delle tante donne e persone

che nutrono e abitano la sua anima

con tutto il loro amore

con le loro storie.

 

Dietro il sorriso di una donna

ci sono gli occhi di una figlia

o di un figlio

che possono specchiarsi nei suoi

nelle sfumature iridate

della gioia e della tristezza

della levità e del dolore.

 

Dietro il sorriso di una donna

ci sono spalle cariche di pesi sovrumani

eppure il passo leggero avanza

come danza nella vita

come danza della vita.

 

Dietro il sorriso di una donna

c’è una promessa d’amore

rispettata fino alla sua giovane precoce morte

contro ogni pregiudizio

di casta di età di contratto.

 

Dietro il sorriso di una donna

c’è una luce potente

-si espande e irradia tutto intorno

a lei, una donna.