Il blog di Luciana Coén

Archivi tag: parole

Incateno le parole

– le parole incatenano me –

prigioniere dei sensi

e dei pensieri.

Una dietro l’altra

in un ordine

apparentemente rigoroso

immerse in una caotica realtà

si liberano,

agli occhi attenti e curiosi

del lettore

– scardina la catena

anello dopo anello

scardina me –

e le fa sue.

 

1471105676134

Annunci

Morto

sprofondato in un recesso

inaccessibile ormai al mio cuore

non avrai più alcuna altra

resurrezione

-non possiedi il bene alato

dell’anima pura.

Libera dall’abbraccio costringente

da parole edentule falsamente vere

leggera senza il tuo piombo

andrò,

viva

e fino all’ultimo respiro

addio.


Perdo le parole

-fragili fiocchi di neve

si sfanno

appena toccano altra materia

o altro diventano

sembianze mutevoli

cristalli di ghiaccio

attraversati da scie luminose

diamanti di luce.

 

Parole che – seppur perse, mutate –

riscaldano

nel loro divenire carne.

1marzo2018 252

 

 


Errano le parole

da una bocca all’altra

da un pensiero all’altro

da una vita all’altra

in cerca di  silenziosa dimora

-ristoratrice-

o in attesa

della sacra incarnazione

o chissà,

re-incarnazione.

Consumano, le parole,

la loro vita errabonda.

Risultati immagini per parole

 


30dicembre2017 009

 

si chiude il 2017 fra poche ore:

nessun particolare bilancio di un anno intenso vivo complesso.

Solo ricordare due sentimenti  prepotentemente emersi:

Si è rafforzata l’amicizia (senza distinzione di genere);

  si è valorizzata e “usata” la solidarietà e complicità femminile

con le figlie, le amiche, le donne incontrate e conosciute anche solo per breve tempo, quel tempo necessario a sfiorarsi reciprocamente.

Ringrazio chi ho perduto per la presenza donatami finchè non è andato altrove; ringrazio chi con la sua vicinanza mi ha accompagnata oltre la perdita,

permettendomi ancora di guardare  avanti.

Un particolare, forse insolito, ringraziamento, da me lettrice accanita, ai traduttori per il loro importantissimo e complesso lavoro nel riportare nella nostra lingua parole sensi frasi significative pregnanti di scrittori in altro idioma.

La loro capacità e abilità interpretativa  e di riscrittura dei testi  credo sia pari all’abilità di coinvolgimento dell’autore che traducono. Grazie!

A tutti, ma proprio tutti, l’augurio per un sereno intenso luminoso 2018

30dicembre2017 007